X15TN - Acciaio inossidabile per il trattamento termico 50 58

EN : X40CrMoVN16.2 ESR (EZ40CDVN16.2) - W.Nr : 1.4123 ESU

Elaborazione modalità rifusione tramite elettrodo fusibile

Consegna ≤ 210 HB
Durezza massima 58 HRC
Nit. 1000 HV
PVD
Lucidatura
ESR

Composizione chimico in %

CMnSiCrMoNiVNSPFe
Mini0,36--15,001,500,200,15--Base
Maxi0,450,600,6016,001,900,500,400,250,02000,030Base

Proprietà fisiche a 20 °C

Densità : 7,8

Coefficiente medio di dilatazione in m/m* °C
tra 20 °C e 100 °C
: 10,4 x 10-6
tra 20 °C e 300 °C : 10,5 x 10-6
tra 20 °C e 500 °C : 10,8 x 10-6
tra 20 °C e 700 °C : 11,4 x 10-6

Magnetico

Punti di trasformazione

Ac1 : 840 °C, Ac3 : 1000 °C.

Fucinatura

1200 °C - 1000 °C seguita da un raffreddamento lento e guidato.

Ricotto

840 °C con successivo raffreddamento lento.

Stato di fornitura

Allo stato addolcito circa 210 HB.

Controllo US secondo EN 10228-3 Classe 3.

Identificazione: Rosso croci nere : .

Attitudine all’uso

Acciaio inossidabile martensitico che presenta simultaneamente una notevole resistenza alla corrosione, una durezza elevata dopo la tempra e il rinvenimento, un’ottima resistenza all’abrasione e ottime qualità di taglio.

La durezza di 57/59 HRC può essere ottenuta con un rinvenimento a 180 °C, o con un doppio rinvenimento a 500 °C.

Se si cerca la resistenza massima alla corrosione, privilegiare la prima soluzione.

La seconda è adatta per le applicazioni nelle quali la temperatura d’impiego può raggiungere i 450 °C, o per i trattamenti superficiali che provocano un aumento della temperatura fino a 500 °C.

Questa tipologia di acciaio reagisce anche molto bene all’indurimento superficiale tramite induzione. In questo caso si consiglia di trattare l’acciaio a strati tra 900 e 1200 N/mm².

Per alcune applicazioni la durezza può essere aumentata a 58/60 HRC, senza perdita della resistenza alla corrosione, aumentando la temperatura di austenizzazione a 1050 °C con successivo rinvenimento a 150 °C o a 1075 °C in caso di doppio rinvenimento a 500 °C. Nei due casi è necessario prevedere un trattamento criogeno -75/-80 °C tra la tempra ed il rinvenimento.

Per questo tipo di trattamento, si consiglia di consultare il nostro servizio tecnico.

Trattamento termico

Tempra: - preriscaldamento a 780 °C,
- riscaldamento a 1050 °C,
- tempra con gas.
- Passaggio tramite il freddo -76 °C consigliato.
- Per i pezzi con una grande sezione e con una geometria semplice, si consiglia una tempra in olio
- Si consiglia di effettuare il riscaldamento in atmosfera inerte.

Rinvenimento: in base alla durezza desiderata.

Curva di rinvenimento

Campioni trattati su provette con uno spessore di 25 mm.

Attitudine alla saldatura

Bacchetta WRLA7 Ø 1,6.
Codice Lugand 43 05 125.

Sezioni disponibili in mm

204045506065
110120130
400 x 50400x60

Impieghi industriali

Pezzi di sfregamento sottoposti
ad ambienti corrosivi.

Elementi di stampi per i materiali di sintesi.

Stampi per il vetro. Lame da taglio in ambiente corrosivo.

Stampi materia plastica per alto grado di lucidatura.

Inserti ed elementi di stampi per i mercati del settore medico.