XDBD W - Acciaio inossidabile per il trattamento termico 50 52

EN : X105CrMo17 ESR - (Ex AFNOR EZ100CD17) - W.Nr : 1.4125 ESU - AISI 440C ESR

Elaborazione modalità rifusione tramite elettrodo fusibile

Consegna ≤ 230 HB
Durezza massima 58 HRC
PVD
Lucidatura
ESR

Composizione chimico in %

CMnSiCrMoNiSPFe
Mini0,95--16,00----Base
Maxi1,201,001,0018,000,800,350,02000,030Base

Proprietà fisiche a 20 °C

Densità : 7,7

Coefficiente medio di dilatazione in m/m* °C
tra 20 °C e 100 °C
: 10,2 x 10-6
tra 20 °C e 300 °C : 10,8 x 10-6
tra 20 °C e 500 °C : 11,5 x 10-6

Magnetico

Punti di trasformazione

Ac1 : 815 °C, Ac3 : 865 °C.

Fucinatura

1100 °C - 950 °C seguita da un raffreddamento lento e guidato.

Ricotto

870 °C con successivo raffreddamento lento.

Stato di fornitura

Acciaio inossidabile consegnato ricotto a circa 230 HB.

Controllo US secondo EN 10228-3 Classe 3.

Identificazione: Marrone croce rossa .

Attitudine all’uso

In base al trattamento termico realizzato e alle caratteristiche meccaniche desiderate:

- Grande durezza associata ad una buona resistenza alla corrosione.

- Grande resistenza all’usura e all’abrasione.

- Altissima stabilità dimensionale.

- Ottima attitudine alla lucidatura.

- Buona attitudine alla nitrurazione ed ai rivestimenti superficiali (rivestimento PVD).

Trattamento termico

Tempra: - preriscaldamento a 750 °C,
- riscaldamento a 1020/1050 °C,
- tempra all’aria, all’olio o con gas.
- Per i pezzi compatti, la tempra può essere fatta in un bagno di sali a 220 °C con successivo raffreddamento in aria.
- Si consiglia di effettuare il riscaldamento in atmosfera inerte.

Rinvenimento: tra 120 °C e 500 °C secondo la durezza desiderata.

Per ottenere la durezza massima, ottimizzare la resistenza alla corrosione e alla lucidatura, si consiglia di effettuare, dopo l’operazione di tempra, un trattamento criogenico a -76 ºC, con successivo rinvenimento <220 ºC, in base alle temperature d’utilizzazione dell’impronta.

Curva di rinvenimento

Campioni trattati su provette con uno spessore di 25 mm.

Attitudine alla saldatura

Bacchetta WRLA7 Ø 1,6. Codice Lugand 43 05 125.

Sezioni disponibili in mm

280x30280x40
515x70515x130

Impieghi industriali

Stampi d’iniezione materie
abrasive e corrosive.

Stampi per la trasformazione
di materie plastiche.

Soglie d’iniezione. Vite per pressa a iniezione.

Anelli, valvole, camme, rulli e cuscinetti.